Diagnosi non invasive

Le diagnosi non invasive sono uno strumento fondamentale per valutare gli edifici esistenti:
  • individuare eventuali difformità e criticità
  • determinare la tipologia della problematica
  • aumentare il grado di conoscenza dell’immobile
  • monitorare le condizioni di utilizzo



Il nostro Team svolge prevalentemente attività di diagnostica non invasiva mediante:
  • Termografia, congiuntamente anche ad un termoigrometro
  • Blower door, con l’ausilio anche di termoanemometri
  • Strumenti di monitoraggio di temperatura e umidità relativa
  • Misuratori del grado di umidità delle superfici a contatto
  • Termoflussimetria

Le conoscenze e le competenze del nostro Team, unite agli strumenti di analisi di tipo non distruttivo ci permettono di verificare la presenza e stabilire le cause di varie anomalie, tra cui:
  • difetti costruttivi
  • muffe
  • condense
  • infiltrazioni d’acqua
  • strutture lignee ammalorate
  • deterioramento materiali
  • vizi di posa del cappotto termico
  • vizi delle pareti interne (laterizio, cartongesso)
  • vizi di posa dei serramenti
  • vizi di posa delle strutture in legno
  • ammaloramento isolanti

Queste anomali vengono meglio descritte in relazioni specialistiche contenenti anche le relative soluzioni di intervento.
L’intervento di mitigazione, quando possibile e richiesto, sarà studiato e descritto in tavole esecutive e di dettaglio, con l’indicazione anche degli accorgimenti operativi. Il tutto sempre in funzione dell’ottimizzazione dei tempi, dei costi e garantendo la sostenibilità.


Alcune interessanti diagnosi e perizie che abbiamo seguito:




Geotecnica S.r.l. / via Ciro Ferrari, 15/C
Caselle di Sommacampagna (VR)